CANDIDATI

  • I candidati agli esami CELI vengono identificati oltre che dal nome e cognome e dati personali da un numero di matricola che viene generato automaticamente una volta pervenute le iscrizioni al CVCL. Per conoscere la propria matricola i candidati, trascorsi un minimo di venti (20) giorni dalla scadenza delle iscrizioni fissata dal CVCL, potranno farne richiesta al Centro d'esame; coloro che abbiano segnalato, nel modulo di iscrizione, il proprio indirizzo di posta elettronica riceveranno comunicazione direttamente al medesimo. Una volta assegnato, i candidati devono conservare il proprio numero di matricola e utilizzare sempre lo stesso anche per eventuali successive iscrizioni agli esami CELI. Qualora il candidato non ricordi il proprio numero di matricola precedentemente assegnato può farne richiesta al CVCL. Il Centro d'esame provvederà ad informare i candidati, nelle forme che riterrà più idonee, del luogo e dell'ora degli esami scritti ed orali. I candidati devono dimostrare la propria identità con un documento valido e non scaduto sia agli esami scritti sia agli esami orali. I candidati, prima dello svolgimento delle prove scritte, devono controllare che il proprio  cognome, nome e gli ulteriori dati anagrafici siano stati correttamente inseriti nel proprio "foglio di identificazione" che viene loro consegnato unitamente ai fogli delle risposte. In caso di errori, il candidato dovrà provvedere a correggere il dato o i dati anagrafici inesatti riscrivendoli nell'apposito spazio sottostante. Il CVCL declina ogni responsabilità per eventuali errori conseguenti ad inesattezze non debitamente segnalate. L'errato inserimento dei dati anagrafici comporta necessariamente un'errata trascrizione dei medesimi dati del candidato nel certificato rilasciato a seguito del superamento dell'esame. Richieste di correzioni comportano la stampa e la spedizione di un nuovo certificato con costi aggiuntivi a carico del candidato, pari a € 10,00. I candidati sono tenuti, altresì, a controllare di aver reinserito tutti i fogli delle risposte nella apposita busta. Nel caso di fogli mancanti, il CVCL procede all'annullamento dell'esame sia scritto sia orale.

    CAPITALIZZAZIONE

    • Ogni esame CELI è considerato superato se il candidato ha raggiunto, tanto nella prova scritta quanto nella prova orale, il punteggio minimo stabilito. I candidati che non abbiano superato la prova scritta (costituita dall'insieme di: Comprensione della Lettura, Produzione Scritta, Competenza Linguistica -a partire dal CELI 3- e Comprensione dell'Ascolto) e che abbiano invece superato la prova orale o viceversa, possono capitalizzare per un anno il risultato parziale ottenuto, sottoponendosi di nuovo alla prova risultata insufficiente nel suddetto arco di tempo, pagando il 70% della tassa complessiva.  I candidati che si iscrivano ad un esame CELI e che sostengano solo una delle due parti dell'esame (scritta o orale) dovranno pagare una nuova iscrizione e ripetere l'esame per intero qualora non siano in grado di giustificare la loro assenza presentando adeguata documentazione.

      CORREZIONE E VALUTAZIONE

      PARTE SCRITTA

      • Al termine degli esami scritti, i Centri d'esame devono rinviare, tempo 48 ore, gli elaborati dei candidati al CVCL. La correzione della parte scritta è centralizzata. Buona parte delle prove è corretta tramite un lettore ottico per evitare al massimo errori umani; è per questo che i candidati devono indicare le loro risposte negli appositi fogli delle risposte, usando una penna blu o nera con tratto visibile. Le parti di produzione scritta vengono corrette e valutate a Perugia, secondo determinati criteri e scale di punteggi, da esaminatori esperti e preparati appositamente a questo lavoro. Gli esaminatori sono insegnanti di italiano L2, sono in genere diplomati presso la Scuola di Specializzazione in didattica dell'italiano L2 della stessa Università e sono stati selezionati dal personale del CVCL tramite un apposito concorso.

        PARTE ORALE

        • Il formato della prova di produzione orale è un colloquio faccia a faccia fra un candidato e una commissione composta da due membri: un esaminatore e un interlocutore, quest'ultimo interagisce con il candidato. La parte di produzione orale viene valutata presso i Centri d'esami da esaminatori esperti e preparati a tale funzione tramite appositi seminari. Gli esaminatori sono in genere insegnanti di italiano L2 esperti e preparati a tale funzione durante appositi seminari organizzati annualmente dal CVCL sia a Perugia sia in loco. Ogni nuovo Centro d'esame, per essere accreditato a tale funzione, deve garantire la frequenza di propri esaminatori ad almeno uno dei seminari organizzati dal CVCL. Gli esaminatori devono essere di madre lingua italiana, laddove non sia possibile reperire esaminatori di madre lingua italiana, gli esaminatori devono essere in possesso di un titolo di studio universitario compatibile con l'attività che sono chiamati a svolgere, preferibilmente devono essere in possesso di una laurea in italianistica e/o di un master o specializzazione in insegnamento dell'italiano L2. Ogni esaminatore è tenuto a non esaminare eventuali propri studenti.

          ESPRESSIONE DEI RISULTATI

          • Il risultato finale è calcolato sommando i punteggi conseguiti nelle singole prove e viene comunicato trasformando il numero ottenuto in cinque gradi progressivi espressi da altrettante lettere dell'alfabeto. Tre sono i gradi che indicano il superamento dell'esame ed il conseguimento del certificato: A (ottimo) – B (buono) – C (sufficiente). I gradi D (insufficiente) ed E (gravemente insufficiente) indicano invece che l'esame non è stato superato. Per il CELI Impatto e per il CELI 1 il risultato finale viene comunicato come positivo o negativo. Il giudizio della commissione è insindacabile. Il CVCL declina ogni responsabilità per la mancata correzione dei fogli delle risposte non inseriti dal candidato nell'apposita busta. In tali casi il CVCL procede all'annullamento dell'esame sia scritto sia orale

            COMUNICAZIONI DEI RISULTATI

            • Il CVCL provvede alla comunicazione dei risultati entro tre mesi dalla data degli esami. Ciascun candidato, nel rispetto assoluto della privacy, può accedere da casa o da qualsiasi Internet Point al proprio risultato direttamente dal sito web del CVCL, utilizzando il proprio numero di matricola e la password ricevuta dal CVCL e seguendo la procedura indicata. I risultati sono comunque disponibili anche presso i Centri d'esame, compresi i risultati parziali conseguiti nelle singole prove (Comprensione della Lettura, Produzione Scritta, Competenza Linguistica -a partire dal CELI 3, Comprensione dell'Ascolto, Produzione orale)
LINGUA ITALIANA
PER STRANIERI

CANDIDATI, CAPITALIZZAZIONE,
CORREZIONI E RISULTATI

CERTIFICAZIONE
CELI

SCARICA
LISTINO CORSI

TORNA ALLA
HOME